salta la navigazione

Gli studenti della quarta elementare di Lakeview stanno lavorando sodo per scrivere storie, ma questa volta non usano carta e matita.

Gli studenti della classe della signora Eatough stanno usando i ChromeBook per scrivere le loro storie in un programma chiamato GoogleDocs. GoogleDocs è molto simile a Microsoft Word, in quanto consente di scrivere e salvare un testo originale. Tuttavia, GoogleDocs permette di condividere il proprio documento con altre persone, consentendo a entrambe le parti di scrivere su GoogleDoc contemporaneamente. Grazie all'utilizzo di questo programma, gli studenti non solo sono in grado di scrivere le proprie storie, ma anche di farle modificare da altri studenti della classe. 

Questo metodo di utilizzo della tecnologia accelera il processo di scrittura grazie all'utilizzo di una modalità di digitazione più efficiente, consentendo inoltre ai compagni di modificare gli elaborati degli altri per via elettronica. In questo modo gli elaborati sono più facili da leggere e lo studente può vedere visivamente le modifiche che i suoi compagni stanno apportando durante la revisione del proprio elaborato. 

Attraverso questa attività, gli studenti completano uno degli standard fondamentali di scrittura, che afferma: "con una certa guida e il supporto degli adulti, usare la tecnologia, compreso Internet, per produrre e pubblicare scritti e per interagire e collaborare con altri; dimostrare una sufficiente padronanza della tastiera per scrivere almeno una pagina in una sola seduta". 

Lakeview è una delle tante scuole che lavorano per integrare la tecnologia nelle classi. Grazie a questo utilizzo, gli studenti ricevono un'istruzione migliorata che li prepara a lavorare bene nella nostra società tecnologica. #ProvoCompetenze

students work on chromebooks

Shauna Sprunger
  • Coordinatore delle comunicazioni
  • Shauna Sprunger
6 Condivisioni
it_ITItaliano