salta la navigazione

"Attacco di zombie" è il titolo di uno dei tanti racconti scritti dagli alunni della prima media della Wasatch Elementary. Altri hanno scelto di scrivere sullo spazio, sugli acchiappasogni o sulle loro storie personali. Indipendentemente dall'argomento, per Betsy Isom è importante che ciascuno dei suoi studenti usi la propria creatività per scrivere storie che siano uniche come loro. Per farlo, iniziano a scrivere i loro pensieri e le loro idee su Google ChromeBook.

La signora Isom spiega che l'obiettivo di questo trimestre per gli studenti di prima media è quello di migliorare la scrittura e la comprensione della struttura della storia. Impareranno anche a modificare e a migliorare le loro storie. È qui che i ChromeBook di Google si rivelano utili. Utilizzando questo strumento, gli studenti possono condividere le loro storie online con gli altri membri della classe. Questo è utile perché permette agli altri di esaminare la loro scrittura e di dare consigli per migliorarla.

Il miglioramento rimane un tema centrale per questa classe di prima media. Infatti, la signora Isom e i suoi studenti vivono secondo un mantra che recita: "Migliora". Anche se la loro scrittura è già buona, può sempre essere migliorata.

Gli studenti della classe della signora Isom continueranno il loro percorso per diventare scrittori migliori, passando a scrivere storie di suspense nel prossimo trimestre. Sempre utilizzando Google ChromeBook, gli studenti scriveranno i loro racconti concentrandosi sull'uso dell'azione crescente per mantenere la suspense.

Madison Bliss
  • Madison Bliss
43 Condivisioni
it_ITItaliano