salta la navigazione

Giovedì 10 marzo, Provo Peaks ha ospitato un eccezionale evento comunitario con attività per tutte le età. Ma la star dello spettacolo (IMHO) si trovava nel retro della scuola, dove l'insegnante di STEM Taleese Rogers ha eseguito simulazioni Infini-D mentre i suoi studenti di prima media mostravano le loro creazioni robotiche e insegnavano ai visitatori come codificare.

Gli studenti, nelle loro magliette gialle "Future Leader", mi hanno detto che il coding è divertente e facile e li aiuta a conoscere nuove persone. Hanno esposto i loro robot di San Valentino, creati da zero con microprocessori Hummingbird, sensori, luci e motori (il preside Burge come clown rotante di San Valentino è stato sicuramente il pezzo forte!) e hanno aiutato i visitatori a codificare i robot Finch.

La signora Rogers, un'insegnante part-time assunta appositamente per insegnare STEM a Provo Peaks, è stata molto orgogliosa dei suoi studenti leader, dicendo che erano "super entusiasti di condividere con tutti ciò che hanno imparato". In definitiva, l'obiettivo è quello di "ispirarci l'un l'altro con quello che stiamo facendo" e di aiutare tutti gli studenti a sviluppare competenze e conoscenze STEM per aiutarli ora e in futuro.

La signora Rogers è stata di recente presentata sulla pagina Facebook di Inifini-D per il suo lavoro nel portare esperienze STEM agli studenti di Provo Peaks. Hanno citato la citazione che ispira il suo lavoro: "Cosa faresti se non avessi paura?". Questo mi colpisce sempre quando lavoro con i nostri studenti K-12 su coding, robotica e altre tecnologie: loro non hanno paura di queste tecnologie come a volte ne abbiamo noi. Una delle studentesse leader di prima media mi ha detto che sta imparando a programmare in Python perché pensa che il coding sia così divertente. Immaginate un po'!

Suzy Cox
  • Suzy Cox
0 Condivisioni

Oltre al Mese della Storia Nera, febbraio è un momento in cui il nostro distretto celebra la carriera e la tecnica...

it_ITItaliano