salta la navigazione

Durante la riunione del Consiglio scolastico del 9 gennaio 2018, il Consiglio scolastico del distretto di Provo City ha votato per l'implementazione del sistema di pagelle Latin Honor. Quella che segue è una serie in due parti che illustra la ricerca svolta per implementare questo sistema e i cambiamenti che il Distretto scolastico di Provo City apporterà in futuro.

Situazione attuale

Il tema della graduatoria di classe è stato discusso a lungo nel corso dell'anno scolastico. Nel corso di tali discussioni, è emerso che il Provo High e il Timpview utilizzavano sistemi diversi per determinare la graduatoria di classe e la media dei voti, nonché il Valedictorian e il Salutatorian al momento del diploma. Si è subito concluso che i due licei dovevano individuare un sistema comune per creare coerenza tra le scuole.

Ricerca

Secondo un'indagine condotta dall'Associazione nazionale dei presidi delle scuole secondarie, circa il 50% delle scuole secondarie di tutto il Paese non pubblica più le classifiche di classe, adducendo le seguenti ragioni:

  • Il voto di classe può non riflettere accuratamente i risultati accademici
  • La mancata classificazione migliora la competitività degli studenti nel processo di candidatura all'università.
  • Il calcolo della graduatoria di classe è arbitrario.
  • La graduatoria di classe incoraggia il "gioco del sistema" e scoraggia gli studenti a frequentare classi non pesate.
  • Il voto di classe è diminuito di importanza come fattore nel processo di ammissione all'università.

Inoltre, il Provo City School District ha contattato l'ufficio ammissioni di 10 delle scuole più selettive che hanno accettato studenti del PCSD, tra cui Harvard, Stanford, Johns Hopkins, Duke, BYU e l'Università dello Utah. È stato ampiamente affermato che le università effettuano una valutazione olistica della domanda di ammissione di uno studente, dando maggiore preferenza a:

  • Informazioni sulla scuola superiore;
  • Rigore dei corsi seguiti dal candidato;
  • Voti ricevuti in AP e aree di studio;
  • Prestazioni nei test standardizzati; e,
  • Saggi, raccomandazioni e altri fattori.

La metà delle università ha anche dichiarato di non richiedere o prendere in considerazione il voto di classe nel processo di ammissione. Tutte le università intervistate hanno dichiarato chiaramente che il voto di classe non ostacola né avvantaggia uno studente e che qualsiasi ponderazione del voto di classe o dei voti viene eliminata dall'università e ricalcolata in base agli standard dell'università stessa.

Questa è la prima parte delle informazioni sul sistema di pagelle d'onore del Latino. La seconda parte continuerà domani pomeriggio.

Shauna Sprunger
  • Coordinatore delle comunicazioni
  • Shauna Sprunger
21 Condivisioni

Oltre al Mese della Storia Nera, febbraio è un momento in cui il nostro distretto celebra la carriera e la tecnica...

it_ITItaliano