salta la navigazione

Provo Peaks ha una tradizione annuale in piena espansione. Il 10 marzo la scuola ha ospitato una serata di eventi comunitari. Gli insegnanti hanno offerto giochi educativi alle famiglie presenti, libri gratuiti nell'atrio d'ingresso per gli ospiti e stand sponsorizzati nella palestra che offrivano un'eclettica gamma di regali, premi e informazioni sulle risorse locali. Le bancarelle includevano ruote di premi e lotterie per giocattoli, libri, pastelli e bottiglie d'acqua. Alcuni stand offrivano invece risorse per le famiglie, come il Family Support Center, il Community Health Center, il Dipartimento di Salute della Contea di Utah, lo United Way, l'UVU Childcare e gli stand del Community Action Services e del Food Bank. Provo Peaks ha ospitato anche stand che promuovevano esperienze artistiche e STEM, come lo stand tecnologico associato al Distretto che mostrava i robot Finch controllati a distanza e programmabili dagli studenti ospiti (abbiamo un articolo che descrive lo stand qui). Nella palestra c'era un emcee che suonava la musica. I bambini hanno ballato e i papà hanno indossato cappelli da cowboy rosa come parte di uno spettacolo adatto alle famiglie.

La Provo Peaks Community Night è stata vivace come una qualsiasi festa di quartiere. I residenti di Provo Peaks hanno affollato i parcheggi della scuola e le strade adiacenti per più di un isolato. Viene da chiedersi: come fa una scuola a organizzare un evento di successo, basato sulla comunità, come questa Community Night?

"Abbiamo dedicato molto tempo a pubblicizzare questo evento per far partecipare il maggior numero possibile di studenti e famiglie", ha commentato Dallas Brooks, coordinatore del Titolo 1 di Provo Peak e organizzatore dell'evento. "Oltre a volantini, e-mail e messaggi di testo, il nostro personale e i nostri docenti hanno pubblicizzato la serata per i nostri studenti. Abbiamo fatto annunci durante l'orario scolastico per entusiasmare gli studenti e gli insegnanti hanno mostrato periodicamente ai ragazzi alcune delle risorse e dei premi che avrebbero potuto vincere partecipando all'evento. Il fatto che il personale e i docenti fossero così entusiasti e positivi riguardo all'evento ha fatto sì che anche gli studenti fossero entusiasti e volessero venire".

Dallas ha sottolineato che sono stati necessari gli sforzi di molti membri del corpo docente e del personale per realizzare l'evento. "L'avvocato della famiglia della nostra scuola, Suzanne Nimer, la nostra assistente sociale, Meagan Brooks, e la nostra Student Success Coach, Kim Gishi, sono state estremamente influenti nel raggiungere i membri della comunità e le risorse per chiedere supporto. Gli insegnanti e i parascolastici della nostra scuola hanno fatto di tutto per creare risorse e attività. Tutto il duro lavoro e l'impegno che il personale, i docenti e la comunità scolastica hanno profuso in questo evento hanno reso possibile la nostra Notte delle famiglie e della comunità".

Dallas esprime gratitudine nei confronti della comunità per il tempo dedicato alla scuola e spera che l'evento diventi una tradizione annuale. E, come osservatore esterno, devo ammettere che l'evento mi ha commosso: non capita tutti i giorni di vedere insegnanti, personale e genitori uniti nel fornire aiuto e arricchimento ai bambini. Eventi come la Community Night di Provo Peak vanno oltre il momento presente e si estendono al futuro, dando frutti per gli anni a venire.

La Noche Comunitaria de los Picos de Provo propone prodotti educativi

Provo Peaks ha una tradizione annuale. La scuola ha organizzato una serata di evento comunitario il 10 marzo. I professori hanno offerto giochi educativi alle famiglie presenti, libri gratuiti nel vestibolo per gli invitati che sono entrati e postazioni di gioco all'interno del centro commerciale che offrivano un'eclettica gamma di regali, premi e informazioni sulle risorse locali. Le postazioni comprendono casse di premi e sorte di giochi, libri, lacche di colori e bottiglie d'acqua. Inoltre, alcuni punti vendita offrono risorse per le famiglie, come il Centro di aiuto alla famiglia, il Centro per la salute della comunità, il Dipartimento per la salute del Condominio dello Utah, United Way, la guardiania dell'UVU e i punti vendita dei Servizi di assistenza comunitaria e del Banco alimentare. A Provo Peaks sono state allestite anche delle postazioni che promuovono esperienze artistiche e STEM, come la postazione di tecnologia associata al Distrito che mostrava i robot Finch a controllo remoto programmabili dagli studenti invitati (qui un articolo che illustra la postazione). Il centro congressi è stato accompagnato da un presentatore che ha suonato musica. I bambini si sono divertiti e i padri hanno indossato i sombreri di vasco rosa come parte di uno spettacolo familiare.

La Noche Comunitaria di Provo Peaks è stata animata come tutte le feste di quartiere. Gli abitanti di Provo Peaks hanno occupato gli appartamenti della scuola e le strade adiacenti per più di una settimana. Una domanda è d'obbligo: come può una scuola organizzare un evento emozionante, basato sulla comunità, come questa Noche Comunitaria?

"Abbiamo trascorso molto tempo ad annunciare questo evento per ottenere il maggior numero possibile di studenti e famiglie", ha commentato il coordinatore del Título 1 di Provo Peak e organizzatore dell'evento, Dallas Brooks. "Oltre ai volantini a casa, alle lettere elettroniche e ai messaggi di testo, il nostro personale e la facoltà hanno promosso la serata per gli studenti. Abbiamo fatto annunci durante l'orario scolastico per entusiasmare gli studenti, e i professori hanno mostrato periódicamente ai ragazzi alcune delle risorse e dei premi che potevano ottenere partecipando. Poiché il personale e i professori erano così entusiasti e positivi con l'evento, gli studenti si sono entusiasmati e hanno voluto venire anche loro".

Dallas ha sottolineato che per portare a termine l'evento sono stati necessari gli sforzi di molti membri del corpo docente e del personale. "La difensore della famiglia della nostra scuola, Suzanne Nimer, la nostra assistente sociale, Meagan Brooks, e la nostra promotrice del successo degli studenti, Kim Gishi, sono state estremamente influenti nel raggiungere i membri della comunità e le risorse per dare il loro aiuto. I docenti e i collaboratori della nostra scuola sono stati molto attivi nel creare risorse e attività. Tutto il lavoro duro e l'impegno che il personale, la facoltà e la comunità scolastica hanno profuso in questo evento hanno realmente reso possibile la nostra Noche Familiar y Comunitaria".

Dallas ha espresso la sua gratitudine nei confronti della comunità per aver trovato il tempo di entrare in contatto con la sua scuola, e spera che l'evento si trasformi in una tradizione annuale. E, come osservatore esterno, devo ammettere che l'evento mi ha commosso: non tutti i giorni i maestri, il personale e i padri sono uniti nell'offrire aiuto e istruzione ai bambini. Eventi come la Noche de la Comunidad de Provo Peak si spingono oltre il momento presente verso il futuro, dando frutti agli anni futuri.

Spencer Tuinei
  • Specialista della comunicazione
  • Spencer Tuinei
0 Condivisioni
it_ITItaliano