salta la navigazione

Non riuscite a tenere traccia delle attività del vostro bambino sul Chromebook e delle sue ricerche online?

Non temete. Blocksi è qui.

Nell'ambito del nostro percorso di avvicinamento a Seminario gratuito di Richard Culatta sul digitale per il beneStiamo introducendo i genitori a strumenti e consigli preziosi per creare abitudini e competenze digitali sane. Uno di questi strumenti che siamo entusiasti di presentarvi è Blocksi, un'applicazione utilissima che aiuta gli insegnanti a gestire i Chromebook in classe. 

Blocksi non si limita alla sicurezza, ma migliora l'esperienza di apprendimento degli studenti. E, cosa ancora più importante, Blocksi non è solo per la scuola: ha un portale per i genitori che vi permette di controllare l'uso del Chromebook di vostro figlio anche a casa.

Blocksi in classe: 

Blocksi è di grande aiuto nelle classi del distretto scolastico di Provo. Aiuta gli insegnanti ad assicurarsi che gli studenti utilizzino i Chromebook in modo appropriato. Blocksi permette agli studenti di concentrarsi sui loro corsi online e di assicurarsi che siano al sicuro mentre lo fanno. Gli insegnanti possono usare Blocksi per sorvegliare le attività online, impedire agli studenti di accedere a siti web dannosi e mantenere un'atmosfera favorevole all'apprendimento.

Vi presentiamo il Portale genitori Blocksi: 

Sappiamo che i Chromebook sono uno strumento potente per l'apprendimento, a patto che gli studenti utilizzino i loro Chromebook in modo efficace. Ecco perché Blocksi ha creato il Portale genitori. Si tratta di uno strumento segreto che consente ai genitori di vedere cosa fanno i figli sui loro Chromebook. L'uso del Portale genitori aiuta a mantenere i vostri figli al sicuro online e insegna loro come usare Internet in modo responsabile.

(Una nota: il portale Blocksi per i genitori funziona quando i dispositivi rilasciati dalla scuola sono sulla rete del distretto. Attualmente, tutti gli studenti delle scuole secondarie hanno un dispositivo assegnato che portano a casa. Le scuole elementari tengono i loro dispositivi a scuola, ma in alcuni casi alcuni studenti elementari possono avere un dispositivo che portano a casa).

Come iniziare con il Portale genitori di Blocksi:

 Iniziare con il Portale genitori Blocksi è facile come l'ABC. Seguite questi passaggi.

Vai al Portale genitori Blocksi

È possibile trovarlo utilizzando lo speciale Collegamento al Portale genitori di Blocksi. È un sito sicuro, quindi non c'è da preoccuparsi! Una volta entrati nel sito Sito web del portale per i genitori, fare clic su Registrati qui. 

Creare un account

Se è la prima volta che utilizzate il Portale genitori Blocksi, dovete creare un account. Seguite le istruzioni sullo schermo e inserite i vostri dati e quelli della scuola di vostro figlio.

Dopo aver effettuato l'accesso, si accede alla schermata principale. 

Se l'e-mail che state utilizzando corrisponde a quella indicata come contatto principale di vostro figlio in PowerSchool, siete pronti a partire. Se il sistema non riconosce il vostro indirizzo e-mail, vedrete l'e-mail di vostro figlio con l'etichetta "In attesa di convalida" in rosso. Non preoccupatevi, significa solo che il team Blocksi della scuola deve verificare che siate il genitore giusto per questo studente. 

Se avete più di un figlio, potete aggiungere qui anche i loro account @stu.provo.edu.

Una volta che tutto è stato controllato e approvato, il tag diventa verde felice "Validato" e si è pronti a partire.

Mettere in pausa Internet

Nella pagina principale del cruscotto, è possibile fare clic sull'interruttore per "mettere in pausa Internet" per gli utenti selezionati. Blocksi blocca tutte le ricerche per tali utenti dopo aver premuto l'interruttore.

Costruire l'elenco dei blocchi

Se ci sono siti che non volete che vostro figlio usi, potete inserirli in un elenco speciale. Ricordate che questo va ad aggiungersi ai siti già bloccati dal filtro contenuti del PCSD. Tutti i siti bloccati a scuola sono bloccati anche sui Chromebook di casa. La funzione Consenti non è supportata nel nostro distretto, in quanto non possiamo consentire attraverso Blocksi i siti che il nostro filtro blocca.

Ecco come costruire la vostra lista di blocco.

  • Selezionare il pulsante Elenco eccezioni dal menu di sinistra, inserire un nome e creare un nuovo elenco. Quindi, fare clic sull'icona della matita per modificare l'elenco nella pagina dell'editore.
  • Nella pagina dell'editore, è possibile aggiungere i siti che si desidera bloccare nell'elenco. Ad esempio, è possibile limitare una serie di video da YouTube inserendo qui i relativi URL. Oppure si può bloccare completamente YouTube.
  • Una volta sviluppato l'elenco di blocchi, tornare alla Dashboard nel menu di sinistra. Applicare quindi l'elenco di blocchi nel menu TABELLA UTENTI della Dashboard, selezionando il menu a discesa indicato.

Non è tutto ciò che Blocksi può fare: si può creare un'opzione di "messa a letto" attraverso la scheda Controllo del tempo di accesso per alcune o tutte le ricerche. Oppure, si può utilizzare la scheda Insights per trovare i siti web più visitati e le query più tentate sui motori di ricerca. 

Per informazioni sulle schede Access Time Control e Insights o per ulteriori indicazioni su Blocksi, visitate il nostro sito web Documento di gestione dei Chromebook Blocksi.

Blocksi sta cambiando il gioco per gli studenti online. Grazie al Portale genitori, genitori come voi sono fondamentali per creare un mondo online sicuro per i vostri figli, sia a scuola che a casa. Creare un account e impostare il Portale genitori di Blocksi è un modo semplice ma eccellente per aiutare vostro figlio a diventare un utente di Internet attento e responsabile.

Spencer Tuinei
  • Specialista della comunicazione
  • Spencer Tuinei
0 Condivisioni

Oltre al Mese della Storia Nera, febbraio è un momento in cui il nostro distretto celebra la carriera e la tecnica...

it_ITItaliano