salta la navigazione

Coltivare l'interesse, l'autostima e il coraggio nei giovani può sembrare un compito difficile e intangibile per gli insegnanti. Per gli studenti dell'insegnante di musica di Timpview Russell Oliphant, invece, questi valori si fondono armoniosamente con la messa a punto del loro mestiere.

Gli studenti di Oliphant hanno affrontato la telecamera a testa alta. Molti studenti hanno espresso eccitazione al pensiero di esibirsi per una telecamera. Quando ho commentato che era raro vedere gli studenti eccitati quando gli veniva chiesto di esibirsi davanti a una telecamera, Oliphant ha risposto: "Non è una preoccupazione per i miei ragazzi. Amano davvero esibirsi per il pubblico".

Il gruppo del concerto delle matricole si è accordato e affinato in una chiave armoniosa come se qualcuno avesse battuto un diapason, cantando "Johnny Said No". Gli studenti hanno cantato il pezzo con facilità, come si può vedere qui sotto.

Russell Oliphant è cresciuto in mezzo alla musica. "Tutta la mia famiglia ha un'inclinazione musicale: tutti i miei fratelli suonano strumenti musicali", ha detto Russell. "La mia famiglia allargata, dalla parte di mia madre, usa le riunioni di famiglia come occasione per cantare insieme. Ho iniziato a suonare all'età di otto anni e ho sempre saputo di voler diventare un insegnante di musica".

Russell Oliphant non lo direbbe mai, ma è virtuoso nella sua abilità musicale e nella sua conoscenza teorica. Suona ventiquattro strumenti, comprese rarità come la fisarmonica e il didgeridoo. La sua profonda comprensione della musica si rivela nelle analogie fuori dagli schemi utilizzate quando si parla di diversi aspetti dell'esecuzione. Dopo aver passato in rassegna gli aspetti tecnici del loro ultimo concerto, ha parlato di etichetta del concerto, paragonando il rumore di fondo e le discussioni a "graffiti sparsi su una tela d'arte". Involontariamente, questo infanga la qualità della loro performance", esprimendo poi la sua gratitudine per la loro buona etichetta concertistica.

Seminare l'entusiasmo autogenerato negli studenti è un processo delicato. Oliphant ha condiviso alcuni spunti sulla crescita del suo gruppo acapella in entrambe le aree. "Quest'anno il nostro gruppo acapella ha tenuto concerti straordinari. Abbiamo avuto qualche problema di concentrazione fino al recente viaggio a Saint George. Gli studenti hanno scelto dei laboratori che esplorano la differenza tra prove non focalizzate e prove focalizzate. Abbiamo appena tenuto il nostro concerto del terzo trimestre, ed è stato il miglior concerto che abbia mai tenuto con questo gruppo".

Russell Oliphant ha condiviso le sue speranze per gli studenti che escono dalla sua classe. "Spero che abbiano abbastanza competenze musicali - anche se si tratta solo di cori parrocchiali o universitari - da poter andare verso aspirazioni musicali. Nella mia famiglia è stato così: la musica non è mai stata forzata, ma piuttosto qualcosa che si sceglie di fare per amore. Mostrare loro le corde per crescere da soli è importante. Contribuire a instillare l'amore per la musica, questo è il mio obiettivo".

Spencer Tuinei
  • Specialista della comunicazione
  • Spencer Tuinei
0 Condivisioni
it_ITItaliano