salta la navigazione

La recente tragedia di Parkland, in Florida, e le altre vittime nelle scuole di tutto il Paese hanno suscitato negli studenti un maggiore interesse per gli sforzi e le azioni di partecipazione civile, comprese le manifestazioni di protesta scolastica. Non si sa ancora quanti alunni parteciperanno al Distrito Escolar de la Ciudad de Provo, ma le date possibili per queste manifestazioni studentesche sono il 14 marzo, il 24 marzo e il 20 aprile.

Il Distrito Escolar de la Ciudad de Provo sostiene gli alunni nei loro diritti costituzionali, come la riunione pacifica e la libertà di espressione; nonostante ciò, l'educazione degli alunni di Provo è la nostra priorità più alta. Visti i piani avviati dagli studenti e le altre forme di riunione pacifica, il nostro obiettivo è l'insegnamento e l'apprendimento, anche se promuoviamo la sicurezza degli studenti in classe.

Inoltre, il Distrito Escolar de la Ciudad de Provo rispetta il diritto dei padri di conoscere il paradiso dei propri figli in ogni momento. Di conseguenza, gli alunni che desiderano partecipare a questi incontri devono avere il permesso dei loro padri/tutori. Se gli alunni non partecipano a una lezione o ritornano tardi alla lezione senza essere stati scusati dal proprio padre/tutore dopo un huelga, in accordo con le regole e gli standard di assistenza per le assenze ingiustificate, riceveranno sanzioni ingiustificate e ritardi.

Le lezioni continueranno per gli alunni che decidono di non partecipare agli scontri. Il Distrito Escolar de la Ciudad de Provo sostiene i diritti degli alunni di avere opinioni diverse e chiede di rispettarle.

Il Distrito Escolar de la Ciudad de Provo è impegnato a garantire un ambiente di apprendimento sicuro per tutti gli studenti.

Shauna Sprunger
  • Coordinatore delle comunicazioni
  • Shauna Sprunger
8 Condivisioni
it_ITItaliano